Un pesciolino vivo come portachiavi che dura 4 ore!

Nuova “genialata” dalla Cina. Il sito Geekologie riporta l’amoralità dei cinesi nell’aver ideato un oggetto simbolo di ovvia discussione.

Si tratta di un portachiavi a forma di cuore, venduto dai venditori ambulanti a Qingdao, con dentro un pesciolino rosso vivo. Essendo il tutto sigillato e quindi privo di ossigeno per l’esserino vivente e quindi anche impossibilitato a nutrirlo, ha una durata di soli 4 ore. Insomma giusto il tempo di sfoggiare la “brillante idea” per il mero gusto di vedere il pesce a pancia in su privo di vita.

Non c’è da meravigliarsi di questa trovata, visto che da una ricerca fatta su internet, sempre la Cina ha brevettato il Cattura Aragosta (Live Lobster) ovvero un gioco, stile luna park, in cui al posto dei peluche si trova il crostaceo.

Di seguito i due video:

Video Portachiavi – Pesciolino rosso

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]http://www.youtube.com/watch?v=7K332w_YyZ0&feature=player_embedded[/youtube]
Video Cattura Aragosta

[youtube height=”HEIGHT” width=”WIDTH”]http://www.youtube.com/watch?v=p5HY4hy6HlE&feature=player_embedded[/youtube]

5 pensieri su “Un pesciolino vivo come portachiavi che dura 4 ore!

  1. giusy dice:

    da non credere…. ormai i cinesi non sanno + che inventare…. bisogna avere un cuore di pietra per pensare una cosa del genere o.O

  2. anna Ceparano dice:

    nn sanno più cosa inventare per far soldi che poi nn saranno neanche tanti visto che si tratta di un portachiavi! ma perchè giocare con un essere vivente cosi innoquo?cosa vi ha fatto di male..andrea ho visto anche il video di quei 2 che ridevano e muovevano il portachiavi con quel piccolo esserino cosi spaventato…assurdo!!!

  3. claudio dice:

    Credo sia una bufala: contando il tempo che passa dalla produzione dell'oggetto, alla spedizione  e la messa in commercio… beh: passano ben più di 4 ore…
    Assomiglia alla bufala che girava tempo fa dei gatti bonsai…
    E se invece fosse vero propongo di mettere i cinesi produttori del gadget appesi per le palla alla muraglia cinese…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×