Google e i dati dopo inattività o morte: scatta il testamento digitale

E' da poche ore la news in merito al "testamento digitale" e quindi al futuro dei dati a seguito dell'inattività del servizio o dell'abbandono dalla "vita terrena".

E’ da poche ore la news in merito al testamento digitale e quindi al futuro dei dati a seguito dell’inattività del servizio o per causa di morte

Google viene in soccorso, proprio per tutelare i propri sistemi perchè, dipartite a parte, bisogna anche valutare quali sono gli account attivi e quali dimenticati.

Il grande G allora propone un servizio che simula un vero e proprio Testamento digitale, ovvero “Gesione Account Inattivo“. Qui, infatti, l’utente può tutelarsi, scegliendo di condividere i dati con un amico o un familiare fidato, in modo da salvaguardare i dati a seguito di eventi accidentali futuri.

Dal nuovo servizio di Google si evincono i seguenti 4 punti:

Periodo di timeout
Puoi impostare un periodo di timeout dopo il quale il tuo account può essere classificato come non attivo. Il periodo di timeout inizia dal tuo ultimo accesso al tuo account Google.

Avvisami
Gestione account inattivo ti avviserà tramite email o SMS prima del termine del periodo di timeout.

Invia una notifica ai contatti e condividi i dati
Aggiungi contatti fidati che devono essere informati del fatto che non stai più utilizzando il tuo account. Puoi anche condividere dati con loro, se vuoi.

Elimina account se necessario
Se lo desideri, puoi chiedere a Google di eliminare il tuo account per tuo conto.

Tra le impostazioni a disposizione, c’è il periodo di tempo di inattività oltre il quale il motore di ricerca avrà il via libera per cancellare i propri dati: tre, sei, nove o 12 mesi.

Credo che questo servizio sia ottimale e significativo, visto che ormai i dati sensibili sono custoditi su cloud e piattaforme varie.
Un servizio questo del testamento digitale che và indubbiamente ad uniformarsi con il nuovo stile di vita che continua sempre a modificarsi ed adattarsi alle nuove tecnologie

Leggi tutti gli interessanti articoli scritti sul tema “Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×